Lun, 9 aprile 2018 /

Competitività aziendale e normale dialettica delle relazioni industriali vanno difese

Comunicato stampa Assologistica

L’Associazione nazionale degli operatori di logistica in conto terzi condanna i comportamenti che ledono il diritto di impresa e il diritto al lavoro e chiede l'intervento delle Istituzioni

L' Associazione nazionale che raggruppa aziende specializzate in logistica in conto terzi, stigmatizza  blocchi e picchetti ai cancelli organizzati dal sindacato autonomo SiCobas. Assologistica rinnova l'invito ai detentori dell’ordine e agli amministratori regionali e locali di adottare immediate misure istituzionali che riportino la situazione alla corretta normalità, ripristinando il diritto di impresa e il diritto al lavoro.
 
Si tratta di azioni che non consentendo la partenza e l’arrivo dei veicoli ed il regolare svolgimento dell’attività determinano ingenti danni economici.
 
Tali azioni vanno ben oltre la normale dialettica delle relazioni industriali. Un modo vecchio e speravamo superato di fare azione sindacale, che può incidere sul destino di coloro che invece, dall’interno, sono impegnati nel difendere competitività aziendale, condizioni e posti di lavoro, cosi da continuare a stare sul mercato, conducendo corrette relazioni sindacali.
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.