Voci dal convegno di Assologistica “Segni particolari: logistico”

“Segni particolari: logistico” intitolava così il convegno che il 16 dicembre ha preceduto l’assegnazione dei premi Il Logistico dell’Anno, manifestazione giunta alla sua 17a edizione e nel corso della quale Assologistica, Assologistica Cultura e Formazione e il giornale Euromerci hanno premiato imprese e manager del mondo logistico che hanno puntano sull’innovazione in vari ambiti. Nel suo saluto introduttivo il presidente di Assologistica, Umberto Ruggerone, ha ricordato come la logistica abbia permesso di tenere vivo il Paese nei momenti difficili che abbiamo recentemente vissuto. Malgrado ciò è ancora scarsa la conoscenza dell’importanza delle attività logistiche ed anche la consapevolezza – tra gli operatori stessi – della propria identità. Di qui la necessità di capire e conoscere un mondo, quello della logistica appunto. Scopo del convegno è stato quindi quello delineare - attraverso la lente di chi analizza la realtà - l’identità vera di una filiera di competenze, spesso poco coesa e conscia del proprio valore. Il quesito è stato quindi declinato da storici, filosofi, economisti, ingegneri, architetti, designer, giuristi…insomma dagli specchi dai quali riflettere quella “complessità” di cui la logistica è parte e che la logistica quotidianamente governa e gestisce. 


Per una sintesi delle varie relazioni, cliccare qui: 

https://www.euromerci.it/le-notizie-di-oggi/voci-dal-convegno-di-assologistica-segni-particolari-logistico.html


Per la visione della registrazione dell'evento: 

https://lnkd.in/dXf6Ata5

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piú o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.